By News

Tutti conosciamo PayPal. Parliamo del più utilizzato eWallet al mondo, e del più diffuso sistema di pagamento su Internet. Sono centinaia di migliaia i siti che lo utilizzano per gestire transazioni di ogni genere, e i casinò online non fanno eccezione. Trovare un casinò che accetta i pagamenti con PayPal significa guadagnarci tantissimo, in facilità di utilizzo, e a volte anche in denaro. Andiamo a capire meglio questo sistema di pagamento, oltre a vedere come può aiutare i giocatori nei casinò online.

La Storia di PayPal

Nato nel 1998 come aiuto per eBay, PayPal significa letteralmente “amico di pagamento”. Il nome era anche una mission: facilitare i pagamenti online a chiunque conduca transazioni su internet. Ad oggi si dice siano 25o milioni i suoi utenti. PayPal è a tutti gli effetti un portafoglio, con la capacità di mettere insieme i mezzi finanziari del proprietario dell’account, per permettergli di pagare come meglio preferisce. PayPal comprende un eWallet proprio (nel quale immettere il denaro e anche prelevarlo), oltre al collegamento con le carte di credito/debito del titolare. L’intero sistema gode delle più recenti tecnologie di sicurezza, il che mette totalmente al sicuro tutti i suoi utilizzatori da possibili truffe e furti di identità.

Aprire un conto PayPal

Se non l’avessi già fatto, sappi che è molto facile aprire un conto PayPal su internet. Ti basterà cercare il sito ufficiale (attento alle tantissime truffe in giro però!!!), ed una volta inseriti i dettagli personali e della tua carta, potrai iscriverti ad un casinò compatible. Inviare e ricevere denaro su PayPal è questione di attimi, ed è per questo che il sistema è preferito di gran lunga rispetto alle transazioni tradizionali. Le commissioni sono quasi del tutto assenti da parte di PayPal, occorre quindi informarsi sui costi e le condizioni del casinò scelto. I tipi di transazioni possibili sono tanti, e la tua privacy e sicurezza sono garantite in toto da una strettissima politica in tal senso.

Quale account PayPal scegliere?

PayPal viene utilizzato da clienti di ogni genere. Commercianti, casalinghe, studenti e giocatori avranno degli scopi diversi, quindi la piattaforma ha creato dei tipi di account. Oguno potrà scegliere il suo a seconda di ciò che intende fare sul sito, ed ogni tipo di conto avrà dei pro e delle limitazioni.

Conto Personal

Questo conto è destinato alla persona media, che intende acquistare o vendere in piccolo su internet, oltre a ricevere o mandare piccole somme ad amici o parenti.

Conto Business

Il conto business è destinato appositamente ai commercianti, che conducono grossi volumi di transazioni su internet, e necessitano di ulteriori funzioni utili in tal senso, come per esempio la fatturazione.

Conto Premier

L’ultimo tipo di conto PayPal racchiude i vantaggi dei primi due, rivolgendosi al piccolo commerciante casuale, con il bisogno di condurre piccole attività finanziarie sulla rete.

Le commissioni su PayPal

Partiamo dicendo che registrarsi e trasferire il denaro dal conto PayPal a quello bancario non costa assolutamente nulla. Le commissioni vengono applicate nei pagamenti ricevuti, e saranno tra l’1,9-3,4%, con ulteriori 0,35€. Trasferire denaro con PayPal da una carta di credito/debito costerà invece 3,4% + 0,35€. Viene inoltre applicato un tasso di cambio se la transazione prevede una conversione di valute. Questo tassò sarà pari al valore del costo all’ingrosso della valuta estera, e comprenderà una commissione per la conversione.

PayPal è sicuro?

PayPal in termini di sicurezza è una garanzia assoluta. Il sistema infatti impiega le più recenti tecnologie crittografiche, con lo scopo di proteggere tutti i suoi utenti. Il motivo stesso per cui è nato era impedire la diffusione incontrollata dei dati delle carte, da sempre preda di malintenzionati sulla rete. Basta inserire la propria email ed una password per completare il pagamento, nessuno verrà mai in possesso del codice della carta di credito, o di eventuali dettagli compromettenti.

Un ulteriore vantaggio in termini di sicurezza con PayPal è la Garanzia Acquirente. Si tratta del modo con cui PayPal protegge gli utenti dalle frodi, o dagli articoli mai arrivati, e consiste in un rimborso totale del costo di acquisto. Questa garanzia è valida per qualsiasi bene pagato tramite e direttamente sulla piattaforma, ed il sito offre anche un elenco dei beni non coperti.

PayPal offre infine anche un’app mobile, capace di rendere di gran lunga più facile ogni genere di transazione online. Basta inserire la password (o l’impronta), e potrai sbloccare ogni genere di pagamento! Puoi trovarla sia su Google Play Store, che su Apple Store e Windows Phone Marketplace.

Vale la pena affidarsi a PayPal?

A nostro parere, nel 2019 PayPal è assolutamente da avere per chiunque. Commercianti, professionisti della rete, semplici shopper e normali giocatori possono tutti trarre vantaggio da quanto offre questa piattaforma. L’importante è documentarsi bene sui portali con cui intendi utilizzarla, dopodiché difficilmente potrai farne a meno.

Lascia un commento